Wavin una scelta sicura

La gestione dell'acqua piovana per il gruppo ospedaliero toscano

Un ambizioso programma di edilizia ospedaliera in Italia fornirà 1.700 posti letto nelle città toscane di Lucca, Massa, Pistoia e Prato.  Consapevolezza ambientale, comfort per il paziente ed efficienza costruttiva sono le caratteristiche fondanti ogni progettazione e Wavin ha contribuito attivamente a raggiungere questi obiettivi in ognuna delle quattro le sedi.

Tutte le opere edili sono gestite nell'ambito di un unico appalto dall'azienda sanitaria italiana regionale e, al fine di massimizzare l'efficienza del progetto, i principali appaltatori hanno scelto dei partner in grado di soddisfare una lunga lista di richieste e  esigenze strutturali.

Wavin è stata riconosciuta come uno dei pochi potenziali fornitori di tutti i sistemi di scarico e di drenaggio dai tetti delle acque piovane, compresi quelli necessari per la gestione delle acque bianche e reflue.

Wavin è stata coinvolta fin dall'inizio e ci ha fornito la consulenza altamente specializzata di cui avevamo bisogno.
Leonardo Alderighi , Alderighi Impianti S.p.A

Grazie al sistema di scarico pluviale sifonico QuickStream di Wavin, l'acqua piovana può essere drenata e conservata in maniera efficiente in modo da riutilizzarla per l'irrigazione, mentre il sistema SiTech, oltre ad essere un sistema rinforzato soddisfa anche ai requisiti di norma nel rispetto dei livelli acustici, determinante soprattutto per edifici quali gli ospedali. Il sistema Sitech consente uno scarico dell'acqua a bassa rumorosità che non disturba i pazienti e il personale. Wavin si è inoltre rivelata vincente sul piano dei bassi costi di manutenzione dei sistemi.

Leonardo Alderighi, CEO del principale appaltatore Alderighi Impianti S.p.A., ha dichiarato: “Wavin è stata coinvolta fin dall'inizio e ci ha fornito la consulenza altamente specializzata di cui avevamo bisogno. Era essenziale che i sistemi interni e pluviali venissero realizzati senza modificare la progettazione edilizia complessiva e grazie alle competenze di Wavin ci siamo riusciti."