Una sfida progettuale complessa e un'eccellente sostenibilità

La gestione dell'acqua piovana nell'aeroporto El Dorado di Bogotà

L'aeroporto El Dorado di Bogotà, Colombia, è il terzo impianto più trafficato dell'America Latina ed il più importante a livello regionale per il trasporto merci. Il nuovo terminal internazionale dell'aeroporto presentava numerose problematiche progettuali, connesse alla gestione dell'acqua piovana. L'obiettivo era anche quello di soddisfare i più severi standard di sostenibilità, intercettando e riutilizzando l'acqua piovana in tutto l'aeroporto.

La vasta copertura del nuovo terminale era una combinazione di sezioni piane tradizionali e tetti a cupola di illuminazione molto singolari. L'elemento caratterizzante del terminal era proprio una grande copertura a cupola. In considerazione di queste caratteristiche architettoniche, la difficoltà maggiore consisteva nel creare un sistema di deflusso standard per l'acqua piovana.

Anche l'utilizzo di discendenti tradizionali era da escludere, in parte a causa delle pareti vetrate a tutta lunghezza. Il team di progettisti non ha dovuto soltanto rispettare l'estetica dell'edificio, bensì trovare una soluzione che permettesse di installare i discendenti sotto forma di una struttura prevalentemente autonoma. L'aeroporto richiedeva un efficace drenaggio delle coperture, oltre alla possibilità di incanalare l'acqua in eccesso in serbatoi di contenimento ai fini del recupero. Questi serbatoi sono stati collocati a 300 metri dall'edificio del terminal, quasi allo stesso livello. Ciò ha permesso di evitare l'utilizzo di un drenaggio a gravità lineare.

Siamo rimasti colpiti non soltanto dalla facilità di installazione di tutti i sistemi Wavin, ma anche dall'elevata qualità dell'assistenza tecnica fornita dal team di progettisti specializzati durante tutto il progetto.
Responsabile del progetto

Wavin è stata in grado di fornire soluzioni complete per il drenaggio dell'acqua piovana dalle coperture, per il trasporto verso i serbatoi di contenimento e naturalmente per i serbatoi stessi.  È stato scelto QuickStream sia per la raccolta che per l'incanalamento nei serbatoi, costruiti utilizzando il sistema completamente modulare Aquacell di Wavin.

Il fornitore dell'installazione, Hidro-Obras, è rimasto colpito non soltanto dalla facilità di installazione di tutti i sistemi Wavin, ma anche dall'elevata qualità dell'assistenza tecnica fornita dal team di progettisti specializzati dell’azienda durante tutto il progetto.