Consegnato il materiale educativo alla neuropsichiatria infantile dell’Azienda USL di Ferrara

lunedì 22 marzo 2021

Wavin Italia al fianco dei bambini con difficoltà socio-comunicative

Mercoledì 17 marzo 2021 Monica Baruchello ed Erika Pegoraro, rispettivamente Personnel Administration e HR Manager di Wavin Italia, hanno ufficialmente consegnato al servizio di neuropsichiatria infanzia e adolescenza dell'Azienda USL di Ferrara il materiale riabilitativo acquistato grazie alle donazioni raccolte tra i dipendenti di Wavin Italia.

Wavin Italia individua ogni anno soggetti attivi sul territorio per il proprio intervento sociale o socio-assistenziale: la conoscenza diretta del servizio da parte di alcuni dipendenti ha fatto cadere la scelta proprio sulla neuropsichiatria copparese.
Il materiale donato dalla nostra azienda consiste in 80 libri e due programmi software per la costruzione delle tabelle comunicative. Sarà utile sopratutto per i bambini che presentano delle difficoltà in ambito linguistico e in ambito comunicativo come ad esempio nell’autismo, nel ritardo mentale e nei gravi disturbi del linguaggio.
Durante l’incontro il personale dell’AUSL Ferrara ha spiegato ai rappresentati di Wavin Italia che l’utilizzo del materiale donato e la versatilità d’impiego sia per la riabilitazione diretta con i bambini, sia per il lavoro di consulenza per gli insegnanti e i genitori dei bambini seguiti dal servizio.
Come ringraziamento ai donatori, gli operatori hanno spedito a ognuno di loro un segnalibro nel quale è riportata la frase “Grazie perché leggere è un diritto di tutti”.

Fonti: 1 2