lunedì 11 gennaio 2021

Piogge torrenziali e raccolta acqua piovana

L’acqua è un bene imprescindibile.
Uno di quelli che dovremmo salvaguardare più di tutti.
Negli ultimi anni stiamo assistendo sempre più a eventi atmosferici estremi (bombe d’acqua, inondazioni, alluvioni) che vedono l’acqua protagonista di eventi drammatici. Ecco perché i sistemi di gestione delle acque meteoriche e la raccolta dell’acqua piovana rappresentano una scelta quasi obbligata per poter vivere una vita sicura e all’insegna della sostenibilità.

Un tempo le piogge erano considerate una vera e propria benedizione, oggi associamo sempre più la pioggia a notizie drammatiche. Una vera e propria minaccia alle nostre infrastrutture. La causa purtroppo sta nei repentini cambiamenti climatici uniti all’urbanizzazione. Le città si ritrovano infatti ad affrontare sempre più nuove sfide.

Sapevi che oltre il 50% dell'acqua che usiamo in casa potrebbe derivare dal recupero di acqua piovana?

La pioggia può trasformarsi in una risorsa preziosa.

Tra i 17 obiettivi promossi dall’ONU nell’ambito del progetto di Sviluppo Sostenibile che impegna tutti i Paesi del mondo, ritroviamo la conservazione delle risorse idriche assieme alla garanzia di acqua potabile per tutti.

Risparmiare acqua e assicurarne la potabilità per tutti sono considerati obiettivi essenziali per creare un ambiente più sostenibile in cui vivere. Infatti rappresenta uno dei quattro fattori d’impulso che guida tutte le attività di Wavin.

Abbiamo già approfondito l’argomento della raccolta e recupero dell’acqua piovana soffermandoci sulle tecniche di raccolta e i sistemi più adatti.

In questo articolo scopriremo insieme i motivi principali che dovrebbero spingerci a optare sempre di più per la raccolta dell’acqua piovana.

Scopriamoli insieme.

Perché raccogliere l’acqua piovana? Ecco 9 motivi!

  1. Risparmi sui costi della bolletta.

  2. Migliori la classe di efficienza idrica dell’immobile (EFID).

  3. Allunghi la vita degli elettrodomestici e ottieni risultati di lavaggio migliori, grazie all’utilizzo di acqua povera di sali minerali.

  4. Disponi di una riserva idrica sempre disponibile, soprattutto in caso di emergenza.

  5. Alleggerisci il carico della rete fognaria durante le forti precipitazioni, evitando quindi intasamenti e conseguenti danni.

  6. Aumenti l’efficienza dei sistemi e degli impianti di depurazione.

  7. Acquisisci un’abitudine sostenibile in grado di fornire valore aggiunto alla costruzione.

  8. Ti adegui ai requisiti previsti per le nuove costruzioni.

  9. Contribuisci alla salvaguardia dell’ambiente!

La sostenibilità passa anche dal riciclo dell’acqua piovana.

Il risparmio idrico è una pratica sostenibile che tutti noi - in casa o in azienda - dovremmo attuare per evitare lo spreco di una preziosissima e, purtroppo, quasi sempre più scarsa risorsa naturale.

Adesso non ti resta che iniziare a raccoglierla!

Vuoi saperne di più?
Chiedi direttamente ai nostri tecnici! Fissa una consulenza telefonica o online gratuita con i nostri esperti!