Dopo aver raggiunto 1 milione di attraversamenti ciclabili, la PlasticRoad è pronta per il mercato

giovedì 18 giugno 2020

Dopo aver raggiunto 1 milione di attraversamenti ciclabili, la PlasticRoad è pronta per il mercato

Il 27 maggio 2020, La prima pista ciclabile in plastica al mondo nei Paesi Bassi, ha registrato il milionesimo attraversamento. Nel 2018, la PlasticRoad, realizzata con rifiuti di plastica riciclata, è stata un’anteprima mondiale. Dopo più di un anno e mezzo di test, ricerca e sviluppo continuo di un design adatto per la produzione industriale, la tecnologia è ora pronta per essere lanciata sul mercato. La produzione industriale della PlasticRoad inizierà nel primo trimestre del 2021. I risultati dei due progetti pilota di piste ciclabili a Zwolle e Giethoorn sono stati così positivi che è giunto il momento di fare il passo successivo. La PlasticRoad si è dimostrata in grado di gestire carichi pesanti, offre una soluzione efficace per la gestione dell'acqua di forti precipitazioni e periodi di siccità e resiste ad una vasta gamma di condizioni.

Le persone dietro l'iniziativa PlasticRoad sono eccezionalmente soddisfatte dei risultati del progetto pilota e non vedono l'ora di vedere il primo elemento uscire dalla linea di produttiva. Marcel Jager e Anne Koudstaal del team PlasticRoad dicono del progetto: "Lavorando insieme ai nostri clienti, abbiamo dimostrato che il nostro concetto circolare innovativo – una strada prefabbricata basata sulla plastica riciclata – è fattibile in pratica. Un'iniziativa nata nel 2018 con due progetti pilota è ora pronta per la produzione industriale, un'impresa di cui siamo incredibilmente orgogliosi."

Percorso ciclabile circolare

I risultati dei due progetti pilota di percorso ciclabile di 30 metri nei Paesi Bassi dimostrano che è possibile costruire strade utilizzando rifiuti di plastica riciclata. Ognuno contiene circa 1000 chilogrammi di plastica riciclata, l'equivalente di 218.000 bicchieri di plastica. La versione pilota di PlasticRoad ha già ridotto le emissioni di CO2 del 50-70% rispetto alle piste ciclabili convenzionali realizzate con lastre di asfalto o cemento. Inoltre, l'anno prossimo, questa percentuale aumenterà ulteriormente quando il design finalizzato sarà portato alla produzione industriale. Infine: le caratteristiche circolari del prodotto finalizzato sono state ottimizzate sviluppando ulteriormente la progettazione strutturale della strada, un risultato che è stato confermato da un audit circolare indipendente.

Forte e robusta

Al momento dell'installazione, entrambe le strade anteprima di Zwolle e Giethoorn erano dotate di sensori che consentivano il monitoraggio 24 ore su 24, 7 giorni su 7, dell'utilizzo e del "comportamento" del prodotto. La conclusione più importante che si potrebbe trarre dai due progetti pilota è che la PlasticRoad possa gestire anche il traffico pesante. È diventato chiaro da test pratici che la PlasticRoad sia adatta anche a carichi più pesanti come camion della spazzatura e veicoli di manutenzione. Ulteriori miglioramenti al design significano che la versione definitiva sarà più robusta e 2,5 volte più resistente rispetto ai due percorsi di prova posti in Zwolle e Giethoorn. Questo la rende adatta per applicazioni come parcheggi infatti, il team sta già preparando il primo progetto pilota per questa particolare applicazione. L'eventuale realizzazione della prima PlasticRoad per le auto e altri traffici stradali è diventata più probabile che mai.

Infrastrutture adattabili al clima

Le precipitazioni estreme e gli acquazzoni stanno diventando sempre più comuni a causa del cambiamento climatico. In molti casi, le infrastrutture attuali non sono in grado di ospitare tutta l'acqua in eccesso, con la conseguenza delle strade allagate. Le sezioni cave sotto la superficie di PlasticRoad hanno lo scopo di immagazzinare rapidamente queste improvvise precipitazioni per poi farla infiltrare gradualmente nel sottosuolo. Questa soluzione adatta al cambiamento climatico si è rivelata funzionare molto bene nella pratica. Prima dell'installazione dei due percorsi di prova, entrambe le aree geografiche erano interessate da problemi di accumulo dell'acqua. Ma con PlasticRoad, anche gli acquazzoni più pesanti hanno dimostrato di avere un impatto minimo sulla capacità di accumulo locale. Il più alto livello di acqua misurato all'interno della PlasticRoad è stato solo il 48% della capacità di stoccaggio disponibile presso il sito di prova di Zwolle. L'acqua si infiltra nel sottosuolo entro i due giorni seguenti – esattamente come previsto.

La Provincia Olandese di Overijssel e il Comune di Zwolle sono stati i due primi “clienti" per la PlasticRoad. Queste due amministrazioni hanno preso congiuntamente l'iniziativa di organizzare due progetti pilota con piste ciclabili PlasticRoad. E questi progetti non hanno solo prodotto dati positivi; le piste ciclabili sono state accolte con entusiasmo anche dai loro utenti. "Infrastrutture sostenibili per i nostri residenti e uso intelligente dello spazio – questo è il nostro obiettivo principale. Per portare il tutto al livello successivo, è necessario guardare avanti e cercare di innovare. In qualità di amministrazioni comunali e provinciali, è fantastico avere avuto l'opportunità di collaborare con partner innovativi nella nostra regione", afferma Bert Boerman, membro dell'esecutivo provinciale di Overijssel e vice-sindaco William Dogger del Comune di Zwolle.

Seguito

Sulla base dei risultati convincenti registrati nei progetti pilota, il team di PlasticRoad si sta preparando a mettere in funzione la linea di produzione. PlasticRoad è disponibile per l'ordine a partire da oggi, con le prime consegne effettuate nel primo trimestre del 2021. Il progetto può già contare su un forte interesse da parte del mercato. Lavorando insieme a clienti e appaltatori, PlasticRoad lancerà una varietà di applicazioni che possono contribuire a rendere paesi e città adattabili al clima e ad impatto zero. Ad esempio, la pianificazione di PlasticRoad comprende piste ciclabili, parcheggi, marciapiedi e cortili scolastici. Il team si concentrerà inizialmente sui clienti nei Paesi Bassi e negli stati limitrofi, dopodiché si aspettano di raggiungere i mercati di altre parti del mondo.

Informazioni su PlasticRoad

PlasticRoad è un concetto di KWS, Wavin e Total. La costruzione stradale prefabbricata, modulare e cava è realizzata con plastica riciclata. La costruzione cava offre una soluzione per migliorare il drenaggio dell'acqua in caso di forte caduta di pioggia. Il PlasticRoad è un prodotto circolare grazie all’uso di plastica riciclata ed al riutilizzo degli elementi in nuovi elementi PlasticRoad dopo la loro durata di vita. Nel settembre 2018 è stato lanciato il primo pilota: esperimento di pista ciclabile di 30 metri a Zwolle, nei Paesi Bassi. Nel novembre 2018 è seguito il secondo pilota a Giethoorn (NL). Entrambi sono stati realizzati in collaborazione con la provincia olandese di Overijssel e con il Comune di Zwolle. Per ulteriori informazioni: www.plasticroad.eu.


Condividi questa pagina


X
Questo sito utilizza i cookies. Proseguendo nella navigazione del sito ci autorizzi a utilizzare i cookies.
Accetto