mercoledì 19 ottobre 2016

Uno sguardo alla storia dell'idraulica (prima parte)

Molti di noi non si soffermano a pensare agli impianti idraulici, o di riscaldamento e raffrescamento delle nostre case, se non in caso di necessità, quando qualcosa non va e insorgono problemi. Solo in questi momenti ci ricordiamo quanto sono importanti gli idraulici! L’impianto idraulico dell’abitazione è più di un comfort moderno, è fondamentale per la nostra qualità di vita: impianti per acqua potabile e di scarico sono fondamentali per il mantenimento dell’igiene pubblica, la salute e la sicurezza.

La Comunità Europea considera l’impianto idraulico un diritto umano fondamentale e un bene pubblico, le nostre preziose risorse idriche sono una pietra angolare per la protezione ambientale. Wavin sa che l’impianto idraulico professionale è fondamentale e questo è motivo d’orgoglio per la scienza e l’arte dell’idraulico. E’ così che guardiamo le diverse culture nel corso dei secoli che hanno contribuito a collegare impianti idraulici moderni con tubazioni e sistemi rudimentali, è semplicemente affascinante: il progresso della civiltà si è sviluppata al fianco dei progressi delle tubazioni e dei sistemi fognari!

Viaggio alla scoperta della storia dell'idraulica

Case preistoriche nascoste per millenni, nella baia di Skaill, sulla costa occidentale dell’isola maggiore di Orcadi, in Scozia. Foto di Freddie Phillips, via Flickr.com

Quindi da quanto tempo risalgono e sono presenti gli impianti fognari? Forse il più antico si trova nell' Arcipelago delle Orcadi, a nord della Scozia, dove gli archeologi hanno trovato tracce di tubazioni e sistemi di scarico risalenti a circa 5.000 anni fa, con gabinetti simili a impianti idraulici - completi di scarico! Altra presenza antica di un impianto idraulico è stato scoperto in scavi effettuati nell'isola di Creta, nel Palazzo di Cnosso , risalente al 1700 AC , sono stati trovati diversi sistemi di scarico separati che confluiscono in fognature più grandi costruite in pietra. Inoltre è stata trovata una tubazione in terracotta installata sotto il pavimento del palazzo, dal diametro di quasi un pollice che distribuiva acqua corrente calda e fredda al palazzo e anche alle fontane del palazzo. Brillante! 

Viaggio alla scoperta della storia dell'idraulica

Corte centrale del palazzo di Cnosso. Immagine di Nelo Hotsuma, via Flickr.com 

I primordiali sistemi di tubazione contribuirono fortemente a costruire la nostra civiltà, arrivando fino ai giorni nostri e Wavin continua la sua ricerca di innovazione e progresso nel campo delle tubazioni. Nel nostro prossimo articolo dedicato alla storia dell’idraulica parleremo dei monumentali e straordinari Acquedotti Romani, e del loro utilizzo che sarebbe durato per migliaia di anni! Restate sintonizzati per la seconda parte della nostra serie sulla storia delle tubazioni.