Inaugurazione del centro commerciale Il Centro di Arese

giovedì 14 aprile 2016

Inaugurato Il Centro Commerciale d'Arese, uno dei più grandi d'Europa

Il 14 Aprile è stato inaugurato Il Centro Commerciale d'Arese, il più grande in Italia, uno dei più grandi in Europa.

Il Centro è un progetto di riqualificazione del territorio di un'area di Milano, che è stata strategica per il suo passato e di orgoglio per il suo futuro. Il più grande Centro Commerciale d'Italia, e uno dei più grandi d'Europa, nasce dall'ex stabilimento dell'Alfa Romeo Italia.

Wavin QuickStram al Cento Commerciale "Il Centro" di Arese

Con i suoi 120.000 mq totali il “Centro” è la galleria commerciale più grande d’Italia e fra le prime d’Europa, snodandosi su oltre 93.000 mq di spazi interni disposti su due piani (piano terra: 55.000 mq, primo piano: 38.000 mq). Situato ad Arese, comune nella zona nord ovest di Milano, a pochi passi dall'autostrada A8 Milano-Como. Il Centro dispone di 205 negozi dei marchi più famosi e 25 insegne dedicate alla ristorazione e alla caffetteria. I posti auto per l’accoglienza sono 6.000, per un bacino di utenza potenziale di 13 milioni di persone all’anno. L’area si trova in una posizione particolarmente strategica, vicino al capoluogo lombardo e lungo l'asse autostradale che conduce a Como, al confine con il Ticino. 

Wavin QuickStram al Cento Commerciale "Il Centro" di Arese

Per il drenaggio delle acque meteoriche dai tetti è stata scelta la soluzione Wavin QuickStream.
Un sistema che fa parte della “Gamma Gestione Acque meteoriche – Storm Water Management”, pensata con lo scopo di fornire al progettista e alle imprese soluzioni per prevenire o mitigare i rischi che derivano da un deflusso superficiale delle acque meteoriche a seguito di una nuova urbanizzazione. L’estrema velocità di deflusso delle acque meteoriche dal tetto consente di evitare situazioni di deposito acque sulla superficie di copertura, con conseguente riduzione del carico sulla struttura stessa.

Di seguito i vantaggi del sistema di drenaggio sifonico Wavin QuickStream:

  • Eliminazione delle tubazioni di scarico interrate all’interno dell’edificio
  • Riduzione della lunghezza delle tubazioni
  • Riduzione delle dimensioni delle tubazioni
  • Assenza della pendenza delle tubazioni orizzontali con conseguente ottimizzazione dello spazio disponibile
  • Riduzione dei costi e dei tempi di posa
  • Sistema autopulente a causa dell’elevata velocità dell’acqua nelle tubazioni

Il sistema Quickstream è un sistema di drenaggio sifonico delle acque meteoriche. Mentre nei sistemi tradizionali all’interno delle tubazioni è presente un mix di aria e acqua, nei sistemi sifonici l’aria rimane all’esterno delle tubazioni, grazie ai ricettori posizionati sul tetto dotati di deflettore e palette anti vortice. Una volta che le tubazioni sono completamente riempite d’acqua, il sistema raggiunge la sua massima portata. In questa particolare situazione, la differenza di quota tra la superficie del tetto ed il punto di scarico crea una depressione interna al sistema, in grado di liberare l’acqua dalla superficie del tetto con una velocità persino doppia rispetto ad un sistema tradizionale composto da classici pluviali.