mercoledì 24 maggio 2017

4° Hands-On Experience Bim Revit: dalla teoria alla pratica

Dopo i 2 video tutorials pubblicati le scorse settimane è giunto il momento della pratica! E quale migliore occasione del corso teorico-pratico organizzato da Wavin Italia presso il Centro Formativo Wavin Academy, in collaborazione con Orienta+Trium Gold Partner Autodesk e con il patrocinio dell’Ordine Professionale degli Ingegneri della Provincia di Rovigo.

Anche questo mese l’Hands-On Experience BIM Revit, il corso teorico-pratico dedicato al modello BIM (Building Information Modelling) e all’utilizzo delle librerie Revit personalizzate Wavin per la progettazione MEP (Mechanical Electrical & Plumbing), ha registrato il tutto esaurito.

I numerosi progettisti che in questi mesi si sono seduti sui banchi di Wavin Academy testimoniano il crescente interesse, anche in Italia, verso il metodo BIM ma soprattutto l’apprezzamento per questo tipo di corsi di formazione che dedicano ampio spazio alle sessioni pratiche, con lo scopo di realizzare, fin da subito, progetti reali e scoprire i vantaggi offerti dalle librerie Revit personalizzate Wavin.

Dopo 4 edizioni di Hands-On Experience Wavin BIM Revit, le testimonianze rilasciate dai partecipanti si possono accumunare in due punti fondamentali:

  • Il corso hands-on è la formula vincente per effettuare esercitazioni pratiche su progetti reali, con la possibilità di iniziare a lavorare in BIM fin da subito, inoltre il numero ristretto di partecipanti ben seguiti dà la possibilità a tutti di apprendere nel modo migliore;
  • Le librerie BIM Revit personalizzate Wavin, grazie alla logica di assemblaggio assistita, permettono di disegnare progetti esecutivi di impianti idraulici precisi, dettagliati quindi realmente realizzabili, a differenza delle funzionalità standard di Revit che permettono ad esempio di disegnare curve con qualsiasi angolo possibile, con il rischio di progettare soluzioni non realizzabili nella realtà.

L’utilizzo di famiglie di oggetti reali come le librerie Wavin permette di progettare evitando gli errori che solitamente si commettono quando si utilizzano le famiglie standard contenute in Revit, come ad esempio gomiti o curve che non esistono nella realtà.
Ing. Riccardo Rodolfi

Attraverso l’esercitazione pratica su un progetto reale di un impianto di scarico e di adduzione idrica, i partecipanti al corso hanno potuto “toccare con mano” quanto è semplice e veloce disegnare con BIM Revit, cambiare il tipo di curva o cambiare la direzione di un raccordo, ottenendo, inoltre, in livello di dettaglio “as built” che solo le librerie personalizzate Wavin permette di raggiungere

Quello di maggio è stato l’ultimo appuntamento con gli Hands-On Experience BIM Revit prima della pausa estiva.  Torneranno dopo l’estate con interessanti novità.

Se vuoi essere aggiornato sui prossimi eventi dedicati al mondo BIM organizzati presso Wavin Academy scrivici all’indirizzo e-mail bim.it@wavin.com.

Ti ricordiamo che le librerie Wavin BIM Revit sono disponibili gratuitamente registrandosi alla pagina BIM/Revit del nostro sito.